Condizionatori Portatili per Camper i Modelli Migliori

Ci sono tre tipi di condizionatori d’aria che possono essere usati su camper, roulotte e caravan. Condizionatori portatili, condizionatori con motore a finestra e quelli che si montano sul tetto fissi. Discuteremo dei vantaggi e degli svantaggi di tutti e tre i tipi qui sotto, in modo da poter determinare quale tipo funzionerà meglio per voi.

Unità portatili

i condizionatori portatili per camper  sono le più nuove dei tre tipi di unità A / C. Sono in genere modelli montati su ruote e possono essere posizionati ovunque si desideri nel camper . Sono di dimensioni variabili, ma spesso assomigliano a un deumidificatore alto e hanno anche fan per mantenere l’aria in movimento all’interno del camper.

vantaggi:

I climatizzatori portatili sono molto facili da usare e richiedono poco sforzo per avere aria fresca. I loro principali vantaggi sono che sono economici, sono piccoli e leggeri e puoi spostarli. Le unità più vecchie non erano molto potenti, ma ci sono modelli sul mercato che arrivano a 12.000 BTU e costano meno di 500 euro.

svantaggi:

Il più grande svantaggio con un’unità portatile A / C è che deve essere posizionato vicino a una finestra perché utilizzano una o due linee di sfiato che trasferiscono l’aria calda dal dispositivo verso l’esterno. Sono dotati di un telaio regolabile posizionato sotto una finestra per mantenere i tubi in posizione, ma l’unità deve essere posizionata vicino a una finestra . Altrimenti acquistiamo un normale condizionatore portatile con il tubo di sfogo dell’ aria calda che deve essere buttata fuori. E, naturalmente, occupano uno spazio prezioso all’interno del tuo camper.

Sebbene i condizionatori d’aria portatili siano relativamente economici, alcuni utenti si lamentano che questi tipi di unità sono rumorose poiché il compressore del condizionatore d’aria è all’interno del camper. Così sentirai il suono di raffreddamento mentre ti trovi all’interno , specie di notte quando c’è piu’ silenzio.

condizionatore-camper

Unità aria condizionata montate su finestra

Sono i modelli piu’ usati dai camperisti: motore ed unità interna sono separati ma ovviamente collegati tra loro. Il motore viene motnato esternamente sulla finestra, lo split all’ interno . Sono protetti nella finestra tramite staffe si fissaggio e sono molto facili da installare, quindi è possibile montarli facilmente.

vantaggi:

L’unità A / C montata sulla finestra offre un’eccezionale capacità di raffreddamento e non occupa spazio poiché è installata al di fuori della finestra. Inoltre, si collegano a una presa a muro standard, quindi sono molto facili da configurare. Inoltre, sono facili da montare e il compressore e i componenti di raffreddamento sono fuori dalla finestra, quindi, anche se lo sentirete, il rumore non sarà un gran problema.

svantaggi:

Sebbene siano più potenti delle unità di condizionamento portatili con ruote più piccole, sono meno potenti dei modelli da tetto. Inoltre, è necessario rimuovere l’unità dalla finestra ogni volta che si interrompe il campo e si viaggia. Questo è un po ‘complicato, ma il lavoro è davvero minimo.

599,90€
disponibile
1 nuovo da 599,90€
al November 14, 2019 6:00 pm
Amazon.it
735,97
non disponibile
al November 14, 2019 6:00 pm
Amazon.it
Spedizione gratuita
759,00€
non disponibile
1 nuovo da 759,00€
al November 14, 2019 6:00 pm
Amazon.it
Spedizione gratuita
549,00€
non disponibile
2 nuovo da 549,00€
2 usato da 244,23€
al November 14, 2019 6:00 pm
Amazon.it
Spedizione gratuita
349,00€
non disponibile
2 usato da 172,89€
al November 14, 2019 6:00 pm
Amazon.it
Spedizione gratuita

condizionatori per camper da tetto

Un’unità A / C posizionata sul tetto è la più popolare delle tre opzioni. I condizionatori d’aria sul tetto assomigliano a una scatola montata sopra il rimorchio a scomparsa. La maggior parte dei condizionatori d’aria sul tetto è abbastanza potente da raffreddare in modo efficiente il camper. Un singolo condizionatore d’aria sul tetto può raffreddare una superficie di 3 metri per 7 piuttosto facilmente.

vantaggi

Ci sono molti vantaggi nell’aggiungere un condizionatore d’aria sul tetto al tuo . Sono efficienti e abbastanza potenti da fornire aria fresca anche durante i mesi estivi molto caldi e umidi. I nuovi modelli di condizionatori d’aria sul tetto sono più silenziosi rispetto alle unità A / C portatili o montate su finestre, il che li rende un’ottima scelta per il comfort del sonno. E, una volta installati, non devi rimuoverli quando viaggi.

Inoltre, le unità A / C sul tetto sono dotate di un termostato che consente di impostarle alla temperatura desiderata. Inoltre, molte unità sul tetto possono essere usati per riscaldare, ciò può estendere la stagione del campeggio da inizio primavera a fine autunno.

svantaggi

I maggiori svantaggi di un’unità di climatizzazione sul tetto sono il prezzo, i requisiti di installazione e l’assorbimento di energia. I climatizzatori sul tetto possono anche essere costosi da riparare.

Potrebbe essere necessario aggiungere dei supporti per il tetto nel rimorchio a scomparsa per gestire il peso dell’unità A / C e per assicurare il corretto deflusso dell’acqua dal tetto. Si consiglia vivamente di farlo montare da un professionista, il che significa che si dovrà anche sostenere una spesa aggiuntiva per l’installazione.

Attenzione anche al consumo energetico alto:  quindi questa non è la scelta migliore per coloro che stanno risparmiando energia o si accampano non avendo a disposizione la rete elettrica.

Come dimensionare il condizionatore del camper

Prima di acquistare un condizionatore d’aria è necessario conoscere la quantità di BTU necessari per raffreddare il camper. BTU sta per British Thermal Uni e più alto è il BTU, più forte è il condizionatore d’aria. Attenzione altro dato da controllare è l’indice di prestazione energetica SEER, piu’ è alto e piu’ è efficiente il condizionatore dal punto di vista energia/capacità di raffrescamento.
Per un camper di 7-8 mq va bene anche un condizionatore portatil da 7000 Btu, molto pero’ dipende anche dalle temperature che si hanno internamente. Possiamo anche usare la batteria per l’auto per alimentarlo, occorre acquistare un INVERTER 12V. Attenzione all’ assorbimento massimo. Cercate di prendere modelli che non consumano piu’ di 500 watt oppure optate per un raffrescatore evaporativo che consuma al massimo 100 watt.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *